Rss

Archives for : settembre2008

Pure AV PF 40 Condizionatore di rete con protezione display alfanumerico e assicurazione.

Bene ci siamo!!!
Beh certo non si poteva non comperare un tale oggetto, eh si si, quando si ha un impianto o delle apparecchiature costose direi che è d’obbligo. Certo uno può pure sfidare la sorte, ma ricordiamoci che la sfiga ci vede benissimo e so che con le apparecchiature ad alto amperaggio meglio non scherzare. Quindi cerco di pararmi il culo e compro il bellissimo condizionatore di rete della Belkin fra l’altro a 100 euri in meno rispetto al prezzo di mercato. Speriamo.

PARTICOLARITÀ
I prodotti PureAV sono progettati per eliminare i disturbi sulla corrente alternata causati dalle comuni apparecchiature elettrodomestiche e per alimentare con corrente pulita il vostro impianto di home cinema, potenziando le prestazioni generali del sistema.

Protezione
I prodotti PureAV sono costruiti con materiali di altissima qualità conformi a tutti i requisiti di sicurezza TUV per garantire che
tutti i componenti del vostro impianto siano protetti da interferenze dannose.
Controllo

I prodotti PureAV consentono un maggiore livello di controllo e gestione dell’impianto di home cinema. Infatti, ogni prodotto dispone di semplici strutture di collegamento e di una serie di funzioni di controllo che consentono, per esempio, di monitorare
il livello della tensione e della corrente, di impostare l’intervallo di tempo e la sequenza di accensione, e la funzione di remote trigger.
La tecnologia PureFilter

L’alimentazione in corrente alternata può essere inquinata da “rumori” provocati da diversi dispositivi prensenti in casa, quail componenti digitali e apparecchiature elettrodomestiche. I nostri esperti hanno implementato un sistema avanzato di circuiti PureFilter per fornire un’alimentazione pulita a tutti i componenti audiovisivi del vostro prezioso impianto di home cinema.

ECCO UNA VISIONE DEL DISPLAY MULTIFUNZIONE:

Oltre il limite dello spettacolare!!!

Dunque finalmente ce l’ho!!!

Correva l’anno 1998 ed avevo tra le mani il primo AudioReview che abbia mai acquistato, era per la precisione Agosto 98 e c’era la recensione del preamplificatore valvolare Sonic Frontiers Line 1. Beh dire che me ne sono innamorato è dire poco….quindi sono 10 anni che ci faccio la punta e finalmente ora è MIO!!!
Appena montato sul mio Electrocompaniet direi che il suono rispetto al pre a stato solido è subito saltato all’occhio anzi all’orecchio, riesce a rendere le voci con una naturalezza ed una musicalità che non avrei mai immaginato. I bassi sono molto più contenuti, ma non per questo meno realistici, anzi direi che il complesso ha acquistato una spaziosità incredibile mantenendo il dettaglio favoloso del mio vecchio pre a stato solido.
Beh che dire ECCEZZIONALE!!!
Per ora non sono riuscito a fare molti ascolti perchè non ho avuto molto tempo, ma questo fine settimana recupero e vorrei provare l’impianto con il collegamento bilanciato….
Ciao a tutti e buona musica.

Forse l’ho trovato!


Era il 1998 direi agosto e comprando una nota rivista di impianti Hi-Fi leggo la recensione di questo preamplificatore e me ne innamoro soprattutto dopo averlo ascoltato.

Adesso forse l’ho trovato e domenica lo vado a sentire per acquistarlo.

Vi faro sapere.

Ciao.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: