Rss

5 Aprile 2007

C’era una volta un gatto, un po’ speciale.

Nel corso dei secoli era nato e rinato più di un milione di volte.

Non temeva la morte.

Era stato allevato da generazioni di uomini verso cui non aveva provato che indifferenza.

A un certo punto decise di diventare un libero gatto randagio.

Incontrò una bella gatta bianca e vissero insieme felici e contenti.

Passarono gli anni e la sua candida compagna, ormai vecchia, si spense.

Lui pianse per più di un milione di volte, e poi la seguì. Non rinacque più.

by Spike Spiegel – The Real Folk Blues (part 2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: